© 2016 by Architetto Willj Zecchin - www.architettozecchin.com

VT-VISIVO  "diretto"

E' il più comune metodo di ispezione;

esistono applicazioni del visivo quale unico metodo d'esame previsto.

L'esame Visivo può essere effettuato qualora l'accesso sia sufficiente a disporre l'occhio entro i 600mm dalla superficie da sottoporre a prova e con un angolo di visione non minore di 30° rispetto alla superficie.

Il pezzo, il componente, il recipiente ecc. quando sottoposti a prova, devono essere illuminati, se necessario con luci ausiliarie.

Per massimizzare l'efficacia della prova, l'applicazione dell'illuminazione deve essere considerata in termini di:

-Utilizzo della direzione ottimale della luce rispetto al punto osservato;

-Esclusione di abbagliamento;

-Ottimizzazione della temperatura di colore della fonte luminosa;

-Utilizzo di un livello d'illuminazione compatibile con la riflettività della superficie;